Lun - Ven: 8 - 12 | 14 - 20 Sabato 8-12 | Domenica - CHIUSO
30027 San Donà di Piave (Venezia)
Image Alt

Cervicalgia

Cervicalgia

Il dolore presente a livello del collo, e quindi nel tratto cervicale della colonna viene genericamente indicato come Cervicalgia.

Nella maggior parte dei casi, il dolore si verifica a causa di un affaticamento muscolare o di un’altra causa benigna. Le persone possono spesso trattare il dolore usando rimedi casalinghi e farmaci. Tuttavia, per il dolore al collo grave o prolungato, è meglio consultare un fisioterapista.

Quali sono i sintomi della cervicalgia?

I sintomi della cervicalgia possono essere i seguenti:

  • dolore acuto, localizzato o diffuso in una zona più ampia
  • dolenzia diffusa in parte od in tutto il collo
  • dolore irradiato verso una spalla, un braccio, un gomito, polso e mano, talvolta anche bilateralmente
  • formicolio, debolezza e perdita di forza e sensibilità lungo l’arto interessato
  • collo rigido con ridotta ampiezza nei movimenti laterali e antero-posteriori

Il dolore al collo potrebbe essere lieve oppure grave al punto in cui interferisce con importanti attività quotidiane, come il sonno. Il dolore potrebbe essere di breve durata, andare e venire o diventare costante. Anche se non comune, il dolore al collo può anche essere un segnale di un serio problema medico di base, come la meningite o il cancro.

Quali sono le cause della cervicalgia?

La maggior parte delle persone con dolore al collo non ha alcun danno significativo alla colonna vertebrale. Il dolore che stanno vivendo proviene spesso da tessuti molli come muscoli e legamenti.

  • affaticamento muscolare: può essere causato da cattiva postura (es. utilizzo eccessivo di un computer o smartphone), scarso sostegno del collo durante il sonno, attività sportive o lavorative, ansia e stress.
  • artrosi: questa causa è legata all’invecchiamento. Invecchiando, i dischi intervertebrali perdono umidità e alcuni dei loro effetti ammortizzanti. Lo spazio tra le vertebre diventa più stretto e le vertebre possono iniziare a strofinarsi l’una con l’altra.
  • ernia del disco: si verifica quando lo strato esterno di un disco si strappa o si rompe e l’interno morbido (simile a una gelatina) si gonfia e preme sui nervi della colonna vertebrale.
  • colpo di frusta: il collo subisce un contraccolpo e quindi uno spostamento repentino prima posteriore poi anteriore. Questo movimento incontrollato comporta un allungamento.
    Il colpo di frusta si verifica più comunemente in seguito a un incidente automobilistico e può verificarsi giorni dopo l’incidente.
Prendi appuntamento

Informiamo che i dati conferiti saranno trattati con mezzi informatici nel rispetto dei principi e dei tempi stabiliti dalla normativa vigente in materia di protezione di dati (Regolamento UE n. 679 del 2016) al solo fine di fornire le informazioni richieste.
L’informativa completa sulle modalità e finalità dei trattamenti effettuati è accessibile attraverso il seguente collegamento: privacy policy.

RC Therapy
Seguici sui social

Vorresti avere maggiori informazioni su Cervicalgia?