Lun - Ven: 8 - 12 | 14 - 20 Sabato 8-12 | Domenica - CHIUSO
30027 San Donà di Piave (Venezia)
blog-rc-therapy

RC Therapy

dolore-ginocchio-cause-sintomi

Dolore alle ginocchia: le cause e i sintomi

Il ginocchio è l’articolazione posta tra le ossa della parte superiore e inferiore della gamba che permette di piegarsi e di fornire stabilità per sostenere il peso del corpo. Esso consente movimenti come camminare, correre, accovacciarsi, saltare e girare.

Il ginocchio è composto da:

  • ossa
  • cartilagine
  • muscoli
  • legamenti
  • tendini

Ognuna di queste parti è suscettibile a malattie e lesioni, che possono causare forti dolori al ginocchio.

Cause di dolore alle ginocchia

Il dolore al ginocchio può essere causato da artrosi, artriti, lesioni o problemi meccanici.

Cause degenerative

  • Artrosi del ginocchio (gonartrosi) che comporta la degenerazione e l’erosione della componente ossea dell’articolazione
  • Osteoartrite: è il tipo più comune di artrite. È una condizione di usura che si verifica quando la cartilagine del ginocchio si deteriora con l’uso e l’età. Tra queste la gotta che si verifica quando i cristalli di acido urico si accumulano nell’articolazione e l’artrite reumatoide, condizione autoimmune di frequente riscontro
  • Condropatie: la degenerazione ed il consumo della cartilagine di rivestimento dei capi ossei può manifestarsi in età avanzata ma anche in soggetti giovani che praticano sport che implicano un impatto traumatico sul terreno, tipo running, arti marziali o rugby.

Lesioni

  • Lesioni dei ligamenti Collaterali o Crociati, “cordoni” fibrosi posizionati ai lati (Lig. collaterale mediale e laterale), anteriormente (Lig. crociato anteriore) e posteriormente (Lig. crociato posteriore) che mantengono le ossa in posizione
  • Lesioni degenerative o rottura dei Menischi (strutture fibro-cartilaginee a forma di semiluna posizionate tra femore e tibia, poste medialmente e lateralmente, che fungono da ammortizzatore per ridurre il carico del peso corporeo sulla gamba).
  • Tendinopatie: l’infiammazione da sovraccarico può interessare il Tendine Rotuleo, il Tendine della zampa d’oca o l’inserzione del Tensore della Fascia Lata sulla regione laterale del ginocchio
  • Borsiti: alcune lesioni al ginocchio causano infiammazione nelle borse, delle piccole sacche di liquido che attutiscono la pressione sull’articolazione del ginocchio in modo che tendini e legamenti scivolino dolcemente sull’articolazione
  • Cisti di Baker: nella parte posteriore del ginocchio (Cavo popliteo) è comune, come conseguenza di stati infiammatori cronici, la presenza di formazioni cistiche ripiene di liquido o tessuto granulomatoso. Queste masse caratteristiche, dette appunto di Baker, possono continuare a crescere e limitare la normale flessione del ginocchiociste-baker
  • Fratture: le ossa del ginocchio, compresa la rotula, possono essere rotte durante le collisioni o in seguito ad un incidente, oppure in soggetti in età avanzata, dopo una caduta
  • Tumori ossei

Problemi meccanici

Alcuni esempi di problemi meccanici che possono causare dolore al ginocchio includono:

  • Corpo allentato: a volte lesioni o degenerazione dell’osso o della cartilagine possono causare la rottura di un pezzo di osso o cartilagine nello spazio articolare. Ciò non può creare alcun problema a meno che il corpo libero non interferisca con il movimento dell’articolazione del ginocchio
  • Sindrome della bandelletta ileotibiale: ciò si verifica quando la dura fascia di tessuto che si estende dall’esterno dell’anca verso l’esterno del ginocchio (banda ileotibiale) diventa così stretta da sfregare contro la parte esterna del femore. I corridori e i ciclisti sono particolarmente sensibili alla sindrome bandelletta
  • Lussazione della rotula: ciò si verifica quando la rotula che copre la parte anteriore del ginocchio scivola fuori posto, di solito all’esterno
  • Dolore all’anca o ai piedi: se hai dolore all’anca o ai piedi, puoi cambiare il modo in cui cammini per non provare dolore, ma questa andatura alterata può mettere più stress sull’articolazione del ginocchio.

Fattori di rischio del dolore alle ginocchia

Diverse sono le condizioni che possono scatenare od aggravare il dolore alle ginocchia:

  • Età: in età avanzata aumenta il rischio di incorrere in processi degenerativi delle ossa (artrosi), della cartilagine articolare e dei menischi
  • Professione o sport usuranti: le condizioni che comportano stazioni erette prolungate o impatti violenti al suolo facilitano l’insorgere di dolore al ginocchio.
  • Peso in eccesso: le persone in sovrappeso presentano un maggiore rischio di sviluppare patologie al ginocchio. Ogni kg in più comporta un sovraccarico per le rotule
  • Traumi, lussazioni e distorsioni
  • Infezioni
  • Posture scorrette
  • Insufficiente o scorretta preparazione all’attività fisica
  • Calzature scomode o uso prolungato di tacchi alti

Complicazioni

Non tutto il dolore al ginocchio è grave. Ma alcune lesioni al ginocchio e condizioni mediche, come l’artrosi, se non trattate, possono portare ad un aumento del dolore, danni alle articolazioni e disabilità. Inoltre, avere un infortunio al ginocchio, anche minore, aumenta la probabilità che tu abbia lesioni simili in futuro.

Sintomi del dolore alle ginocchia

Il dolore cronico può manifestarsi in maniera differente a seconda delle cause, dell’età, del peso e dall’occupazione. Il dolore può essere costante o manifestarsi solamente compiendo certi movimenti.

Può essere appena avvertito al mattino come un semplice fastidio ed aumentare nel corso della giornata e manifestarsi in forma acuta e lancinante.

Al contrario il dolore può presentarsi la notte e tener svegli i pazienti.dolore-ginocchio-notte

Altre volte il dolore viene provocato solamente alla palpazione o alla manipolazione di una determinata zona peri-articolare o sottoponendo il soggetto a dei test dinamici.

Segni e sintomi che a volte accompagnano il dolore al ginocchio includono:

  • Gonfiore e rigidità
  • Rossore e calore al tatto
  • Debolezza o instabilità
  • Rumori scricchiolanti
  • Incapacità di raddrizzare completamente il ginocchio

Diagnosi

In molti casi un’anamnesi accurata, l’esame obiettivo ed una visita medica possono indirizzare il clinico verso una diagnosi attendibile.

Altre volte possono rendersi indispensabili esami strumentali quali l’ecografia, RX, RMN o TAC od esami del sangue per individuare infezioni o malattie reumatiche.

Senti dolore al ginocchio? Contattaci per qualsiasi dubbio.