Lun - Ven: 8 - 12 | 14 - 20 Sabato 8-12 | Domenica - CHIUSO
30027 San Donà di Piave (Venezia)
blog-rc-therapy

RC Therapy

sciatica_dolore

Sciatica: come riconoscerla e cosa fare

Sciatica è un termine che anche le persone con scarse conoscenze mediche conoscono e con il quale viene descritta una condizione clinica nella quale il paziente lamenta dolore acuto alla parte bassa della schiena che si propaga lungo la parte posteriore di una gamba (meno frequentemente entrambe) ed arriva sino al piede, con formicolii o senso di debolezza.

Questo quadro, che come vedremo può presentare tutta una serie di variabili, è meglio definito dal termine Sciatalgia, cioè dolore causato dall’irritazione del Nervo sciatico, il nervo più lungo del corpo umano, che origina dalla parte inferiore della colonna vertebrale lombare e dall’osso sacro, passa sotto il muscolo piriforme del gluteo per poi decorrere lungo la parte posteriore della coscia per poi dividersi, a livello del ginocchio, nel nervo Sciatico Popliteo Esterno (SPE) ed Interno (SPI) che arrivano rispettivamente al dorso e alla pianta del piede.

dolore-sciaticaDove si manifesta il dolore?

La sofferenza del nervo sciatico può avvenire a livello della sua origine (una protrusione, uno slittamento oppure una vera e propria ernia discale che vanno a comprimere la radice nervosa) ma anche lungo il suo decorso, a livello del gluteo (Sindrome del Piriforme) oppure al ginocchio (Sindrome dello SPE).

Cause

Diverse altre patologie possono scatenare quadri sintomatologici analoghi: artrosi vertebrale, malattie reumatiche, neurologiche ( SLA ), fratture od addirittura tumori delle vertebre; oppure condizioni particolari quali la gravidanza o uno sforzo occasionale per sollevare un grosso peso.

Risulta quindi evidente l’importanza della diagnosi, sia per individuare la terapia più appropriata, ma soprattutto per individuare l’origine della sofferenza del nervo sciatico. Anche perché la Sciatalgia si può presentare con quadri anche molto differenti uno dall’altro: sia per il dolore, che può essere più o meno acuto, a livello lombare e/o periferico e che può variare o meno con la posizione in piedi, seduta o distesa, che per i sintomi legati alla sensibilità (formicolii o parestesie).

Può essere presente o meno anche la contrattura della regione lombare, da una sola parte o avvolgendo a cintura tutta la zona, portando ad un vero e proprio “blocco antalgico”.

Terapie

Considerata quindi la varietà delle cause e delle manifestazioni sintomatologiche della Sciatica si può comprendere come anche le indagini diagnostiche (RX, RMN, TAC, Ecografia, Elettromiografie) e le terapie farmacologiche, fisiche (Laser, Tecar, Ionoforesi, elettroterapia, ozonoterapia, mesoterapia, agopuntura, infiltrazioni intra articolari) e fisioterapiche, siano le più disparate.

Se hai quindi verificato sulla tua pelle cosa significa avere un attacco di Sciatica non aspettare il prossimo episodio: consulta i nostri Specialisti! Con una diagnosi precisa e con lo specifico trattamento terapeutico ti verrà permesso, individuando tutti gli accorgimenti e gli esercizi del caso, di condurre una vita lavorativa e sportiva normale.

Soffri di sciatica?